NEWS REstate Insieme

L'uso delle nuove tecnologie a supporto dei servizi domiciliari per persone anziane è al centro di "REstate Insieme", un progetto nato dalla collaborazione tra Fondazione ASPHI ONLUS e ASC InSieme con il co-finanziamento di Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna e Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

 

Il progetto ha permesso la realizzazione di attività innovative in risposta ai bisogni emergenti nel periodo di isolamento domiciliare dovuto alla pandemia Covid-19 e si è rivolto a 15 anziani/e fragili del Distretto Reno Lavino Samoggia. Sitratta di persone  che vivono in una situazione di grave isolamento sociale e relazionale, con conseguente rischio di deterioramento della propria condizione fisica e mentale, a causa della chiusura del Centro Diurno frequentato e dell'impossibilità di incontrare amici/che e parenti.

 

Per garantire una rete relazionale il progetto ha fornito gratuitamente una serie di tablet appositamente adeguati da Fondazione ASPHI con una interfaccia semplice e personalizzata in base alle abitudini e interessi della persona, nella quale sono state installate applicazioni semplificate per comunicare a distanza e per svolgere attività ricreative e di stimolazione cognitiva. Operatrici e operatori socio-sanitari di ASC InSieme, adeguatamente formate/i da Fondazione ASPHI, hanno garantito per 6 mesi un supporto a domicilio per l’uso del tablet.

 

A questo link un video illustra i risultati del progetto.

 

Il progetto sarà presentato da Michele Peri, Vicedirettore, e da Michela Ferrari, OSS, di ASC InSieme al coonvegno "Prendersi cura della persona anziana fragile ai tempi del Covid 19" organizzato all'interno di Handimatica 2020.

 

Pubblicato il 4 novembre 2020